I fraticelli nidificano sul MOSE: l'intervento della LIPU

Il 26 giugno scorso, gli attivisti della LIPU hanno attuato alcuni interventi gestionali volti a tutelare una piccola colonia di fraticelli nidificanti sul pennello del MOSE, a fianco della diga di S. Nicolò al Lido di Venezia.

 

Il fraticello è una piccola sterna che, come il fratino, si trova in un cattivo stato di conservazione e per questo necessita di misure speciali per garantirne la sopravvivenza e la riproduzione.

Sulla lunga, assolata struttura di cemento, sede della colonia, i volontari della LIPU hanno trovato almeno 13 nidi certi, 14 uova sparse (forse spostate dal vento) e un giovane di circa due settimane. Alcuni fraticelli avevano deposto le uova nelle uniche depressioni esistenti (fessure tra i blocchi di cemento, buchette..). Altri avevano sfruttato per i nidi il poco materiale presente (sassolini, scaglie ferrose e pezzetti di legno).

nido fraticello

I nidi più esposti sono stati, quindi, circondati da un anello di conchiglie per aumentare il mimetismo delle uova e per impedire a forti raffiche di vento di spostarle. Sono stati posizionati anche 7 tettucci in legno, appositamente realizzati, per permettere ai pulcini di trovare riparo dalle piogge, dal calore del sole e per sfuggire ai predatori (gabbiani, gazze, cornacchie).

Pullo fraticello

Dopo l'intervento gli uccelli sono tornati tranquillamente a nidificare. La colonia è stata, comunque, tenuta sotto osservazione per alcuni giorni. I fraticelli per nidificare scelgono, di preferenza, le spiagge sabbiose e, in alternativa, le barene con scarsa vegetazione. Probabilmente il forte disturbo antropico presente sui litorali e le alte maree che negli ultimi tempi hanno sommerso le barene, hanno indotto le piccole sterne a cercare di riprodursi in un ambiente, come il pennello del MOSE, completamente artificiale e privo di ripari.

Intervento LIPU

L'azione della LIPU è stata resa possibile grazie alla disponibilità e collaborazione del Provveditorato (ex Magistrato alle Acque) e del Consorzio Venezia Nuova.

Federico Antinori

Informazioni aggiuntive