Oasi Gaggio Nord danni a seguito il maltempo

"A seguito il maltempo dei giorni scorsi, nella giornata di ieri, sabato 16 febbraio i volontari della Sezione LIPU di Venezia coordinati dal responsabile dell'Oasi di Gaggio  hanno eseguito un sopralluogo completo nei 39 ettari del sito naturalistico e nei 2,4 km dei percorsi aperti al pubblico. Sono stati quantificati notevoli danni alle strutture dell'Oasi, soprattutto i canneti, rifugio per molti uccelli acquatici, rasi a zero e qualche albero abbattuto, pannelli piegati dal vento nonchè dei mascheramenti adibiti a mitigazione abbattuti e capanni di osservazione coperti dalla vegetazione. Particolarmente prioritario ristabilire i mascheramenti e gli ingressi nei capanni necessari per lo studio degli uccelli, tra poco inizieranno i contatti prenuziali degli aironi rossi e cinerini specie particolarmente tutelate dalla normativa in vigore, nell'Oasi di Gaggio ormai da diversi anni queste specie target si riproducono con successo.

Già nella settimana prossima a partire dal 18 febbraio i volontari formeranno delle squadre per il ripristino di quanto danneggiato, chi vuole dare un'aiuto contatti direttamente il responsabile dell' Oasi Gaggio Nord, Moreno Chillon, riferimento nel sito www.lipuvenezia.it"

 

Informazioni aggiuntive