Oasi Gaggio Nord danni a seguito il maltempo

"A seguito il maltempo dei giorni scorsi, nella giornata di ieri, sabato 16 febbraio i volontari della Sezione LIPU di Venezia coordinati dal responsabile dell'Oasi di Gaggio  hanno eseguito un sopralluogo completo nei 39 ettari del sito naturalistico e nei 2,4 km dei percorsi aperti al pubblico. Sono stati quantificati notevoli danni alle strutture dell'Oasi, soprattutto i canneti, rifugio per molti uccelli acquatici, rasi a zero e qualche albero abbattuto, pannelli piegati dal vento nonchè dei mascheramenti adibiti a mitigazione abbattuti e capanni di osservazione coperti dalla vegetazione. Particolarmente prioritario ristabilire i mascheramenti e gli ingressi nei capanni necessari per lo studio degli uccelli, tra poco inizieranno i contatti prenuziali degli aironi rossi e cinerini specie particolarmente tutelate dalla normativa in vigore, nell'Oasi di Gaggio ormai da diversi anni queste specie target si riproducono con successo.

Già nella settimana prossima a partire dal 18 febbraio i volontari formeranno delle squadre per il ripristino di quanto danneggiato, chi vuole dare un'aiuto contatti direttamente il responsabile dell' Oasi Gaggio Nord, Moreno Chillon, riferimento nel sito www.lipuvenezia.it"

 

I VOLONTARI DELLA LIPU NON MIGRANO MAI

Anche quando l’inverno ha spinto a migrare la maggior parte degli uccelli, lasciando cince e cinciarelle sole a banchettare con le ultime briciole di panettone, i volontari della LIPU non smettono di prendersi cura della propria oasi. Come testimoniano le foto, in questo periodo i volontari stanno costruendo sul nuovo sentiero una palizzata di canne per permettere ai visitatori di effettuare il percorso senza disturbare le varie specie animali per poi, arrivati ai vari capanni, osservarne tranquillamente i comportamenti. Dalla prossima primavera infatti, partendo  dal percorso A, sarà possibile fare il giro dell’oasi e ritornare all’ingresso tramite il “Sentiero degli Artisti”.

La fauna ittica dell'Oasi Cave di Gaggio Nord 3_febbraio_2013

 

La Lipu sezione di Venezia tramite il suo delegato e il responsabile dell'Oasi Cave di Gaggio nord è lieta di invitare i simpatizzanti e gli interessati a partecipare presso l'Oasi Cave di Gaggio Nord alla scoperta de "FAUNA ITTICA DELLE CAVE DI GAGGIO".

Gli attivisti della LIPU vi porteranno in giro per l'oasi a conoscere le peculiarità degli abitanti dele cave senili.

Ritrovo presso il centro visite dell'Oasi il giorno 3 FEBBRAIO 2013 alle ore 14.30.

Per la prenotazione chiamare il numero 3477173143

Consigliamo vestiario e scarpe adeguate.

 

 

Allegati:
Scarica questo file (uscita fauna ittica copia.pdf)Uscita fauna ittica[ ]

Educazione ambientale all'Oasi di Gaggio

Durante una visita didattica all’Oasi nel mese di ottobre, tenutasi dagli operatori didattici LIPU per due classi di prima superiore di un istituto di Venezia, è stato possibile osservare numerosissimi uccelli nel loro habitat, imparando a riconoscere il canto dell’usignolo di fiume e il singolare verso del picchio verde!

I ragazzi, entusiasti, hanno trascritto ogni uccello osservato nell’apposita “Scheda del Birdwatcher” a loro consegnata,  meravigliandosi di quante specie differenti frequentino l’Oasi: dagli aironi agli anatidi, dai rapaci ai passeriformi... 

L’educazione ambientale è un’attività fondamentale per trasmettere alle nuove generazioni l’importanza della salvaguardia della Natura, nonché i concetti di biodiversità e sostenibilità, coinvolgendoli in prima persona in lezioni in classe interattive e uscite didattiche in aree protette dove possono avvicinarsi alla gestione e alle peculiarità di tali ambienti. Ci auguriamo di poter ripetere in futuro tali iniziative, collaborando con gli istituti d’istruzione e auspicando un crescente appoggio dalle amministrazioni pubbliche.

Informazioni aggiuntive